Prodotti tipici ed  enogastronomia
   
Showroom
Il vino
Guida gastronomica
Ristoranti
Dove mangiare nell'Alto Belice Corleonese
Strutture ricettive
Dove dormire nell'Alto Belice Corleonese
 
Olio Val di Mazara
 
Olio Val di Mazara
L’olio Val di Mazara ha ottenuto il riconoscimento della Denominazione di Origine Protetta (DOP) nel 2001 (Reg. CE n. 138 del 24.01.01 - GUCE L 23 del 25.01.01)

Fino al primo decennio del XIX secolo, la Sicilia restava suddivisa in tre grandi zone, dagli Arabi chiamate “valli”. Il Val di Mazara era il territorio più vasto, e il più ricco in materia di produzioni agricole. Il terreno permeabile e il clima particolare contribuivano, allora come oggi, allo sviluppo di produzioni di pregio, tra cui l’olio ottenuto da olive coltivate solo in questa area, ricca di mandorleti, agrumeti e carciofeti il cui profumo si ritrova nell’aroma dell’olio d’oliva.

È proprio il particolare aroma che rende l’olio Val di Mazara DOP  perfetto per condire grigliate di pesce, insalate robuste, verdure bollite e minestre di legumi

Il prodotto
Si riconosce dall’etichetta su cui deve essere riportata la dicitura Denominazione di origine protetta “Val di Mazara” e l’anno di raccolta delle olive utilizzate.
Il contenitore, che non può superare i 5 litri di capacità, deve essere conservato in luogo fresco  e asciutto (temperatura: 14°/20°C), così da permettere la conservazione dell’olio in modo ottimale anche per tre anni.

Il Val di Mazara si ottiene da olive raccolte con mezzi meccanici o per brucatura (olive raccolte da terra dopo la battitura dei rami). Le drupe devono essere portate al frantoio per la molitura entro 48 ore dalla raccolta. 

In 100 g. di olio:
99,9 gr. di lipidi
899 Kcal (energia)
0,2 mg. di ferro
36 µg Vitamina A (retinolo eq.)
22,4 mg. di Vitamina E

Tipicità
L’olio Val di Mazara DOP è un olio extravergine di oliva, con odore mediamente fruttato e dal colore dal verde al giallo. Ha sapore fruttato, leggermente piccante e amaro. Si produce in tutta l’area dell’Alto Belice Corleonese.