Alto Belice Corleonese    




Il territorio
Mappa interattiva
Scegli una tipologia

   Alto Belice Corleonese
   > Guida al territorio
   > Guida all'ospitalità
   > Guida gastronomica

   Ufficio Turistico / Showroom
   Corso Calatafini, 152
   90129 PALERMO
   Tel. +39 091 590262


MUSEO CIVICO
Comune:
Bisacquino
Tipologia:
Musei
   

Il Museo è stato recentemente riallestito nell’ex Convento dei frati Cappuccini, un edificio del XVII secolo, appositamente ristrutturato allo scopo di ospitare la struttura museale.

L’allestimento degli spazi è articolato su due livelli: al piano terra si snoda un percorso che, partendo dai reperti di storia naturale del territorio, passa attraverso la sezione archeologica che conserva reperti greco-punici del V-IV secolo a. C., prosegue attraverso le testimonianze più significative della cultura materiale bisacquinese nelle diverse epoche, e si conclude con la sezione dedicata alla produzione di orologi meccanici del XVIII secolo.

Il piano superiore è occupato da diverse ambientazioni che ricostruiscono le antiche tradizioni di Bisacquino e dalla sezione dedicata all’attività artistica del regista italo-americano Frank Capra, bisacquinese di origine.

L’esposizione degli oggetti e degli attrezzi riferibili ai diversi mestieri artigianali (il fabbro, il pastaio, il barbiere, il ciabattino, il falegname) è concepita in “cicli di lavoro”, con la ricostruzione delle botteghe artigiane e delle “stanze” del contadino all’interno di diaframmi leggeri, con esile struttura in acciaio e vetro, immaginati come puri volumi trasparenti collocati all’interno dell’ambiente di maggiore dimensione dell’intero complesso conventuale.

L’importanza del Museo Civico non risiede nella qualità artistica dei reperti, bensì nella quotidianità che esprimono gli oggetti che ospita, poiché essi rappresentano l’identità culturale del territorio, rimandando a quella comunità contadina e artigiana dell’epoca preindustriale le cui tradizioni sono “narrate” in cicli di lavoro e ambienti di vita quotidiana: la stanza del contadino, la camera da letto, l’angolo della tessitura con un antico telaio affiancato da coperte tessute a mano, la stalla con le selle e le bardature, le botteghe degli artigiani.

INFORMAZIONI:

Via Orsini – tel. 091 8308047
ORARI:

lun - ven 8:30 - 13:30, mar 8:30 - 13:30 / 15:30 - 19, sab e dom a richiesta
INGRESSO:

Libero